Pangea

"Le donne, i loro riti e i loro diritti". Eventi nella sede di Pangea

Eventi > Le donne, i loro riti e i loro diritti

Il giovedì alle 18,30, a Milano, in via Pasquale Sottocorno 46, succede qualcosa di speciale. Una volta si presenta un libro, un’altra si lavora l’argilla, un’altra ancora si discute di donne maltrattate… Ma di che stiamo parlando?

Chi arriva in via Sottocorno 46 si trova davanti un ingresso e una vetrata incorniciate da metallo blu. Potrebbe essere un magazzino, ma basta alzare gli occhi e si vede una locandina, da leggere per capire chi c’è dentro e cosa sta succedendo. Ancora meglio se si fa un piccolo passo e si entra: ingresso libero!

L’anonimato dell’esterno lascia il posto a un salotto-ufficio-laboratorio con una personalità precisa: arredato in modo essenziale ma con sapore etnico, parla di mondi lontani. Mobili cinesi, vasellame indiano e afghano, a sinistra la gigantografia di una strada di Kabul prende tutta la parete. Siamo nella sede, nel cuore di Pangea, una onlus che da più di dieci anni lavora con le donne e per le donne, in Italia, Afghanistan e India. Una scelta basata su due concetti. Il primo: in tutto il mondo le donne, e i loro figli, sono le più deboli fra i deboli. Il secondo: eppure le donne sono forti e sono moltiplicatrici di benessere. Pangea crea e porta avanti progetti a sostegno di donne che hanno subito abusi o, per la loro cultura, non potrebbero studiare né lavorare. Pangea ha sperimentato come aiutare una donna a curare la propria salute, ad aver fiducia in se stessa, a rendersi indipendente significa trasmettere tutto questo ai figli, ad altre donne e piano piano alla società.

E torniamo ai giovedì. Gli eventi di cui abbiamo parlato fanno parte dell’iniziativa Le donne, i loro riti, i loro diritti, una serie di incontri molto vari (dalla creatività alle leggi, dalla moda alla naturopatia), piacevoli e interessanti, condotti da esperti qualificati e per i quali si chiede solo una piccola donazione. Lo scopo è raccogliere fondi per sostenere i progetti di cui parlavamo: un asilo a Kabul, che permette ai bambini di non vivere per strada, il microcredito che consente a tante donne, italiane, afghane, indiane, di avviare una piccola impresa e così sfuggire alla fame o a un marito violento, di poter fare un percorso psicologico, di ricevere un’assistenza legale.

------------------------------

Per informazioni e prenotazioni: 02-733202 | +39 333-2498485 | eventi@pangeaonlus.org

Fondazione Pangea Onlus - Via Pasquale Sottocorno 46 (vetrine) - 20129 Milano
Tram 9, 23 (Premuda) 12, 27 (P.za 5 Giornate) - Autobus 60, 73 (P.za 5 Giornate) 62 (Bronzetti-Archimede).