Pangea

A Kabul nasce il ristorante della speranza

Punto di vista > Afghanistan

settembre 2016

L’Afghanistan non è solo guerra. Questo Paese, nato dall’intreccio di differenti culture e crocevia di popoli e di conquistatori è una terra ricca di tradizioni e di storia. L’arte culinaria, che rappresenta un’importante elemento di identità culturale, permette di conoscere gli usi alimentari ma anche i valori sociali, politici e religiosi su cui essa è fondata. Le donne, generalmente, sono coloro che, attraverso la sapiente arte di unire differenti ingredienti tra loro, tramandano e preservano le abitudini gastronomiche della loro terra di origine. Nei giorni scorsi a Kabul è stato inaugurato, unico nel suo genere, un ristorante gestito ed avviato esclusivamente da donne che hanno subito violenza. Queste giovani oggi sono imprenditrici. Hanno saputo dimostrare con coraggio che nonostante le difficoltà e i traumi subiti è sempre possibile cominciare una nuova vita perché, come diceva Nelson Mandela, “il coraggio non è la mancanza di paura, ma la capacità di vincerla”.

http://www.bbc.co.uk/programmes/p0479wh0?ocid=socialflow_twitter

Barbara Gallo
Collaboratrice su tematiche afghane di Fondazione Pangea Onlus