Pangea

Guarda il video-tutorial del nostro testimonial Albertino

#InBarbaAllaViolenza - La vera forza sta nel rispetto!

Campagna > #InBarbaAllaViolenza

In occasione della Giornata Internazionale della donna
Fondazione Pangea Onlus rilancia
#InBarbaAllaViolenza
Perché non è la barba e non sono i muscoli a fare un uomo forte.
La vera forza sta nel rispetto!

L’8 marzo, Giornata Internazionale della donna, è spesso considerata una giornata delle donne per le donne, ricca di dibattiti quasi esclusivamente al femminile, come se il contrasto alla violenza di genere – sia essa fisica, verbale, economica o psicologica – o anche solo il dibattito rappresentino un tema che solo le donne possono affrontare e risolvere.

Fondazione Pangea da sempre sostiene che alla base di ogni relazione umana deve esserci il rispetto reciproco, e il rispetto inevitabilmente toglie ogni spazio alla violenza.

Per questo motivo l'8 marzo 2017 Pangea affronterà l’argomento con gli uomini, darà voce al loro punto di vista, senza pregiudizi né stereotipi, e chiederà loro di metterci la faccia coinvolgendoli in una campagna virale di sensibilizzazione contro la violenza sulle Donne utilizzando come simbolo un tratto propriamente maschile, la barba. Perché non è la barba e non sono i muscoli a fare un uomo forte. La vera forza sta nel rispetto!

Non vergogniamoci di metterci la barba e non banalizziamo questo gesto. Metterci la faccia è importante ed essenziale per dimostrare che siamo in tanti dalla giusta parte.
Partecipare a questa campagna è molto semplice:
1. Scatta un selfie barbuto. La barba può essere disegnata, aggiunta con uno sticker, finta o ovviamente naturale. (puoi trovare una barba da scaricare e ritagliare [QUI] , oppure cerca il motivo di Pangea su facebook.com/profilepicframes).
2. Pubblica la foto sul tuo profilo Facebook e Instagram con gli hashtag #InBarbaAllaViolenza e #siamotuttipangea
3. Tagga 3 amici o amiche invitandoli ad aderire alla campagna.

“Con la campagna #InBarbaAllaViolenza chiediamo agli uomini di farsi un selfie con la barba, naturale o finta, per ribadire che vogliamo farla in barba all’ignoranza, farla in barba all’ipocrisia, farla in barba alla violenza” spiega Luca Lo Presti, Presidente di Pangea. “Ci piacerebbe che alla campagna aderissero anche le Donne per farla in barba all’ignoranza, ai falsi amori, alle distanze tra i generi e soprattuto per farla in barba alla violenza. Ci piacerebbe vedere tante donne indossare una barba finta e sorridere di quegli uomini che ancora nascondono le loro debolezze dietro una maschera e che usano la violenza per sentirsi forti. Non è la violenza a fare un uomo forte. La vera forza sta nel rispetto!”.
#InBarbaAllaViolenza è una campagna che abbiamo scelto di sviluppare sui social network (Facebook e Instagram) perché i “like” e le condivisioni se consapevoli sono utili, sono azione diretta. Condividere l’#inbarbaallaviolenza e farlo diventare virale sono gesti semplici che conducono Pace, Amore e Rispetto, gli unici ingredienti che ci permetteranno di costruire un futuro diverso e migliore.” conclude Lo Presti.

Buon 8 marzo barbuto a tutti!

Per info e interviste: Silvia Redigolo - 333/2498485 - s.redigolo@pangeaonlus.org