Progetti

In Italia e in Europa, insieme dalla parte dei bambini

Progetti realizzati > Italia > Progetto B-SIDE

Il Progetto B-SIDE, presentato da Pangea alla Commissione Europea e finanziato dal Programma DAPHNE, ha indirizzato la sua azione contemporaneamente alla madre vittima di violenza domestica e ai/alle figli/e che vi hanno assistito, con l’obiettivo di aiutare entrambi a superare l’evento traumatico e a recuperare e rinnovare il rapporto affettivo tra di loro. Il progetto si svolge in diversi Paesi d’Europa con programmi di intervento simili, che saranno poi messi a confronto per creare un metodo di valutazione paritetico delle diverse attività e risultati ottenuti al fine di individuare best practises.

Il Progetto B-SIDE è realizzato da Pangea in partenariato con altre associazioni italiane ed europee: il Centro Donna Lilith di Latina, l’Associazione di Assistenza a Vittime di Aggressioni Sessuali e Violenza di Genere ADAVAS di Salamanca (Spagna), l’Associazione per i Diritti delle Donne NANE di Budapest (Ungheria); partecipa in qualità di partner associato l’Associazione per la Libertà e l’Uguaglianza di Genere ALEG di Sibiu (Romania).
Il progetto ha permesso la realizzazione di un manuale d
al titolo: "Una barriera per fermare l’effetto domino della violenza domestica sui minori: esperienze e linee guida" scaricabile [QUI].

Luogo: Italia
Terminato: dicembre 2015